Attenzione: Per operazioni di manutenzione sistemistica l'accesso al sito web per i soci e la consultazione di alcuni dati statistici sono bloccati sino a termine lavori.
Protocolli Operativi ed Evidence Based Medicine
12/10/2005

Il XII Congresso della Società Italiana di Emaferesi si è svolto a Grado nei giorni 8-11 giugno 2005. La Società ha svolto un ottimo lavoro ed ha realizzato un incontro, secondo la vecchia tradizione, all'insegna della multidisciplinarietà.
Gli organizzatori hanno saputo dare alla manifestazione un carattere di elevato livello scientifico e gli oratori tutti hanno risposto per la qualità dei contenuti delle loro relazioni.
Siamo lieti di poter mettere in linea, con il permesso degli autori, le due presentazioni che hanno fatto il punto sullo stato dell'arte della Evicence Based Medicine nell'aferesi terapeutica.


PROTOCOLLI OPERATIVI ED EVIDENCE BASED MEDICINE

G.Russi, P.Accorsi*, A. Nicolucci°

*SIMT Ospedale di Reggio Emilia, *SIMT Ospedale di Pescara, °Consorzio Mario Negri Sud S.Maria Imbaro (CH)

Attualmente il "gold standard" internazionale per valutare l'efficacia di un trattamento medico si basa sull'applicazione dei criteri della Medicina basata sulle Evidenze (EBM).
La terapia aferetica, grazie all'automatizzazione delle procedure, viene utilizzata in molte patologie, ma solo in poche di esse è stato possibile valutarne l'efficacia del trattamento mediante i principali criteri dell'EBM come studi clinici randomizzati e meta-analisi.
Gran parte delle indicazioni all'utilizzo della terapia aferetica rientrano in quella zona grigia della letteratura caratterizzata da opinioni degli esperti e da piccole serie di casistiche o da case report che per quanto significative clinicamente non lo sono dal punto di vista statistico.

La necessità di avere evidenze scientifiche basate su studi clinici controllati e randomizzati o di sviluppare revisioni sistematiche e meta-analisi richiede sempre più la collaborazione di più istituzioni che praticano l'aferesi terapeutica (come evidenziato negli ultimi anni dal Canadian Apheresis Group) per raccogliere un numero di dati statisticamente significativo allo scopo di fornire corrette indicazioni terapeutiche e costruire protocolli operativi e linee guida.

Per raggiungere tale scopo vengono proposti dalla SidE, con adesione su base volontaria, protocolli di studio che mediante criteri di inclusione dei pazienti ricercano indicatori di esito (outcome primari e secondari) valutandone il follow-up e gli eventi avversi.

Si valuteranno sia patologie in cui l'aferesi è generalmente accettata in letteratura, ma in cui vi è necessità di raccogliere dati per dare forza statistica a questa indicazione e per rivedere alcuni aspetti tecnici della procedura aferetica, sia patologie in cui l'aferesi viene proposta come nuova indicazione terapeutica per verificarne attraverso uno studio randomizzato l'evidenza scientifica.

La raccolta di dati omogenei e statisticamente significativi da istituzioni diverse per casistiche e organizzazione permetterà la stesura di linee guida e protocolli operativi condivisi secondo i criteri metodologici dell'EBM.

Abstract



(Gli Abstract sono disponibili in formato Microsoft Power Point)

Stampa la pagina
Attenzione: Per operazioni di manutenzione sistemistica l'accesso al sito web per i soci e la consultazione di alcuni dati statistici sono bloccati sino a termine lavori.